SOS Rondoni è una iniziativa di Progetto Natura Onlus con il contributo di Fondazione Cariplo e il patrocinio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano.

Progetto Natura Onlus è una associazione non profit nata nel 2015, che si occupa di conservazione della biodiversità.

Obiettivo del progetto è promuovere presso i cittadini milanesi la conoscenza e la tutela attiva e partecipata delle colonie di rondoni. Inoltre si vogliono individuare soluzioni tecniche che rispettino la necessità di ristrutturare gli edifici e di allontanare i piccioni mantenendo la tutela dei  nidi di rondone .

I rondoni sono legati all’edilizia urbana storica e moderna. Per nidificare sfruttano fessure, cavità e buche pontaie. Per tutelare i rondoni è necessario armonizzare le buone prassi di conservazione del patrimonio edilizio milanese con le loro esigenze ecologiche, per evitare che manutenzioni e restauri distruggano i nidi.

Il progetto prevede le seguenti azioni principali:

  • Realizzazione di una mappa delle priorità di conservazione delle colonie di rondone
    Questa azione fornisce a enti gestori e architetti uno strumento tecnico con una duplice valenza: identifica e localizza le colonie per permettere una pianificazione degli interventi sul patrimonio edilizio che contemplino buone pratiche per la tutela dei rondoni e assegna a ogni colonia, sulla base della numerosità e delle tipologie insediative una priorità di conservazione, per poter discriminare a seconda dei casi le misure di tutela da adottare.
  • Progettazione di cassette nido per rondoni
    Questa azione vede il coinvolgimento degli studenti dei corsi di Urbanism e Town Planning Design     dell’Arch. Stefano Boeri presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Obiettivo dell’azione è progettare delle cassette nido che si adattino al contesto urbanistico milanese da utilizzarsi come compensazione nel caso di lavori che possano impattare negativamente su una colonia esistente o per creare nuove colonie in edifici di nuova costruzione.
  • Redazione di Linee Guida per la tutela dei rondoni
    Questa azione realizzata da tutti i partner del progetto, si propone di individuare buone pratiche condivise e partecipate con i portatori di interesse per la mitigazione degli impatti degli interventi di restauro, conservazione e rifacimento delle facciate del patrimonio storico artistico e di edilizia civile sulle colonie di rondoni a Milano.
  • Disseminazione delle Linee Guida ai portatori di interesse
    Questa azione prevede la promozione dei contenuti delle linee guida, affinché le buone pratiche individuate, diventino una prassi nella pianificazione e realizzazione degli interventi di ristrutturazione e restauro del patrimonio edilizio cittadino. I portatori di interesse coinvolti nell’azione sono i seguenti:
    Ordine degli Architetti, dei Paesaggisti e Conservatori della Prov. di Milano
    Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Milano
    Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano
    Assimpredil Ance – Associazione Nazionale dei Costruttori Edili
    Anaci – Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari
    Associazioni Ambientaliste
    Gruppo Rondoni Italia
    Tecnici comunali
    Guardie Ecologiche Volontarie                                                       
  • Apertura emblematica delle buche pontaie di una chiesa di Milano
    Questa azione prevede l’apertura emblematica delle buche pontaie di una chiesa milanese, che verrà identificata nel corso del progetto, al fine di realizzare un’azione concreta di conservazione per i rondoni e creare un evento mediatico di applicazione dei contenuti delle linee guida. L’azione verrà realizzata dalla Ditta Magistri s.r.l. sotto la supervisione dell’Ufficio dei beni Culturali della Diocesi di Milano e dello staff di Progetto Natura Onlus.
  • Sensibilizzazione e coinvolgimento della cittadinanza in un progetto di Citizen Science Verranno organizzate le edizioni 2017 e 2018 del Festival dei rondoni “Swift & Fun” per avvicinare il pubblico al mondo dei rondoni. I cittadini verranno invitati a contribuire al monitoraggio delle colonie e alla segnalazione di criticità come cantieri e ponteggi su palazzi che ospitano colonie.
  • Progetto di educazione ambientale per le scuole
    Verrà realizzato un progetto di educazione ambientale che coinvolgerà gli studenti milanesi nei monitoraggi delle colonie di rondoni.

I Partner del progetto

Il gruppo di lavoro è composto da enti e professionisti implicati nella conservazione e tutela del patrimonio storico artistico ed edilizio e nel rilascio delle autorizzazioni:

  • Servizio Tutela Beni Architettonici Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Segretariato Regionale per la Lombardia
  • Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la città Metropolitana di Milano
  • Diocesi di Milano – Ufficio Beni Culturali
  • Centro Ambrosiano di Documentazione e Studi Religiosi
  • Comune di Milano – Settore Tecnico Cultura e Beni Comunali Diversi
  • Comune di Milano – Settore Urban Center
  • Comune di Milano – Settore Servizio Castello
  • Politecnico di Milano Dipartimento di Architettura e Pianificazione
  • Arch. Rebecca Fant – Libera Professionista specializzata in restauri monumenti
  • Ditta Magistri s.r.l. – Ditta specializzata nel restauro di monumenti