I rondoni comuni arrivano a Milano verso metà marzo per riprodursi, dopo una lunga migrazione dall’Africa.

Fanno il nido dentro a fessure, cavità e buche pontaie. Una buona soluzione sono anche le cassette nido.

Qui è raccontata la storia della nidificazione di una coppia di rondoni dentro a una cassetta nido posizionata sulla terrazza del Garante per gli Animali, a Milano.

Nell’estate del 2016 una coppia di rondoni aveva già scelto di fare il nido dentro alla cassetta, involando due giovani.

Quest’anno la cassetta è stata dotata di una telecamera che ha permesso la trasmissione video in diretta, durante le ore di luce.

La cassetta, che può ospitare sei nidi, è stata appesa lungo il margine esterno del terrazzo. Gli accessi sono rivolti verso il vuoto per facilitare l’ingresso in volo degli animali.

I rondoni sono arrivati puntuali in città e una coppia inizia a preparare il nido dentro alla cassetta. Sarà la stessa dell’anno scorso?

Entrambi gli individui si occupano di reperire in volo il materiale per il nido che è fatto con un impasto di saliva, penne, materiale vegetale, brandelli di leggera plastica.

Il 16 Maggio inizia la cova del primo uovo. Il secondo uovo viene deposto il 18 Maggio!

I genitori si alternano nella cova e solo saltuariamente lasciano il nido incustodito.

Il 4 Giugno si schiude il primo uovo!

Il pullo non si riesce ancora a vedere ma è ben visibile il guscio rotto dell’uovo appena fuori dal nido sulla destra.

Il 5 Giugno il pullo ha solo un giorno e ha già molta fame! I genitori si alternano tra cova e caccia di insetti.


Il 6 Giugno si schiude anche il secondo uovo!

I piccoli sono completamente implumi e con gli occhi chiusi. I genitori si danno il cambio al nido. Raccolgono in volo le prede dentro una sacca golare per fare un “Maxi Burger” di insetti misti a saliva per i piccoli.

I rondoni hanno un becco piccolo ma una bocca grande!


4 e 6 giorni di vita!

Il 12 giugno si iniziano a vedere le prime papille epidermiche da cui spunteranno le barbe del piumino.

13 giugno: 9 e 11 giorni di età.

14 giugno: prime perlustrazioni!

Il genitore arriva al nido con la gola piena


16 giugno: 10 e 12 giorni… i pulli crescono a vista d’occhio e sono sempre più mobili dentro al nido.

17 giugno: la famiglia al completo.

19 giugno: il corpo dei piccoli è oramai completamente coperto di piumino, le ali mostrano gli abbozzi delle penne remiganti e la coda ha iniziato ad assumere il tipico aspetto forcuto.

20 giugno: 14 e 16 giorni di età.

23 giugno: le ali hanno piccole penne ben formate.

26 giugno: le penne stanno rapidamente sostituendo il piumino.

27 giugno: le ali sono oramai lunghe fino alla coda.

29 giugno: il nido è diventato “stretto”…

2 luglio: … sempre più “stretto”!

4 luglio: il piumino è completamente scomparso e le ali si sono allungate ancora.

5 luglio: che caldo fa oggi!

6 luglio: 1 mese e 1 mese + due giorni!

11 luglio: inizia a essere difficile riconoscere i giovani dagli adulti.

12 luglio: le ali sono pronte

14 luglio: ultimo avvistamento!

15 luglio: PARTITI! Il nido è vuoto dalle prime ore di luce della mattina…

15 luglio: Una visita inaspettata! Un individuo con la gola piena di insetti si riposa nel nido. Sono le 21,02! Chi sarà?

16 luglio: Sono partiti per davvero… il nido resta vuoto per tutto il giorno! Buon viaggio rondoni! Vi aspettiamo l’anno prossimo!